Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> E' possibile sentirsi cattolici?, una riflessione
 
abanoise
Inviato il: Giovedì, 01-Mar-2007, 19:35
Quote Post


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr.: 8
Iscritto il: 08-Feb-2007



"E' possibile sentirsi cattolici senza credere nel carattere sacramentale del matrimonio? E' possibile sentirsi cattolici senza credere nell'infallibilità del papa? E' possibile sentirsi cattolici senza credere nella divinità di Gesù Cristo? Queste domande sono insensate finchè si dà per scontato un rapporto indissolubile tra il cattolicesimo e l'assenso alle dottrine che la chiesa propone come divinamente e formalmente rivelate, e quindi irriformabili. Secondo tale punto di vista, chi mette in dubbio o naga tali dottrine si pone senz'altro al di fuori della chiesa cattolica e deve essere considerato come eretico; parimenti chi rifiuta le dottrine attinenti al campo dogmatico o morale, considerate come non formalmente rivelate, ma definite in forma solenne dal papa o dal collegio dei vescovi radunati in concilio, non può essere considerato in piena comunione con la chiesa cattolica (Giovanni Paolo II, Ad tuendam fidem, lettera apostolica del 18 maggio 1998)"

Mario Perniola "Del sentire cattolico"
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Spauracchio
Inviato il: Venerdì, 02-Mar-2007, 01:58
Quote Post


Moderatore
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 118
Utente Nr.: 2
Iscritto il: 03-Feb-2007



La figura dell'eretico è ormai scomparsa e ciò permette di tentare una "comprensione" dei dogmi redatti nel tempo dalla chiesa. Infatti la punizione all'"eretico" (per essere tale) non viene più inflitta dalla legge ma dal muto giudizio in sè del sentirsi cattolico, figura anch'essa assai ambigua.
Credo che tra sentirsi cattolico e non sentirsi cattolico non ci sia un grande dirupo, purtroppo. Il carattere che determina la dissolvenza piuttosto che la marcata linea di confine tra i due pensieri non è altro che la soggettività nel suo pieno significato.
Nel bene o nel male ognuno è cattolico a modo suo.
Un Credo di comodo che bada solo al conveniente morale.


--------------------
Inala allucinogeni e trema davanti alla mia maschera.
PMEmail PosterUsers Website
Top
Adv
Adv














Top
 
benji88
Inviato il: Giovedì, 03-Mag-2007, 12:17
Quote Post


Newbie
*

Gruppo: Members
Messaggi: 3
Utente Nr.: 39
Iscritto il: 03-Mag-2007



anch'io credo che ognuno sia cattolico a modo suo. Persino il pastore tedesco ha un cattolicesimo tutto suo, enormemente differente (su alcuni aspetti) dal precedente pontefice. Relativismo cari...
PMEmail PosterUsers WebsiteMSN
Top
 
Spauracchio
Inviato il: Sabato, 29-Set-2007, 14:11
Quote Post


Moderatore
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 118
Utente Nr.: 2
Iscritto il: 03-Feb-2007



scusa ma il relativismo cosa c'entra?


--------------------
Inala allucinogeni e trema davanti alla mia maschera.
PMEmail PosterUsers Website
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 1 (1 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1743 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]

Skin © 2004 Bebi_Bulma